Login
Usuario:
Contraseña:
Entrar automaticamente en cada visita:
Ultimi argomenti
» Free Download Java Software For Samsung Cht 527 GT-s5270k.ra
Mar Set 15, 2015 4:41 pm Da Ospite

» Sexi Vedios Daunelode
Dom Ago 23, 2015 2:24 am Da Ospite

» Http://www.fileserve.com/file/Q8fSnAq/WildwoodNJ.1994.DVDRip
Lun Ago 10, 2015 11:04 pm Da Ospite

» Http://www.fileserve.com/file/Q8fSnAq/WildwoodNJ.1994.DVDRip
Lun Ago 10, 2015 11:03 pm Da Ospite

» Nano Antivirus Licence Activation Key
Mar Lug 07, 2015 1:15 pm Da Ospite

» FREI 14 novembre 2014
Gio Nov 13, 2014 8:58 pm Da _Tokietta_

» ElsaWin V4.0 FULL PACK: VOLKSWAGEN-02.2012, AUDI-02.2012, SEAT-01.2012, SKODA-01.2012
Gio Dic 19, 2013 7:50 am Da 

» Cubase 5 For Mac
Gio Dic 19, 2013 6:47 am Da 

» Operation.Repo.S12E06.PDTVx264.JIVE.mp4.mp4
Mer Dic 18, 2013 9:37 am Da attgess


Inside Music:Speciale rock tedesco

 :: LaFee :: Stampa&Co

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Inside Music:Speciale rock tedesco

Messaggio Da *_Prinzesschen Däisy_* il Sab Lug 26, 2008 12:59 pm





Chi sei tu,piccola fata?
Il nome di LaFee in realtà è Christina Klein.Nata il 9 dicembre 1990° Stolberg,un piccolo paese non lontano da Aix-la-Chapelle.Suo padre, Bernhard, è tedesco e la madre, Kerikoulka,è greca.Ha un fratello,Andreas.Quando era più piccola,Christina si divertiva ad imitare Britney Spears davanti allo specchio e poi si è ritrovata sulla scena,a cantare le sue canzoni davanti ai fans.Ella tenta allora la sua fortuna tra numerosi concorsi di canto ma,sfortunatamente,nessuno la riporta. Tuttavia,la giovane Christina ci crede e si aggrappa ancora, nonostante la sua famiglia che non vede pienamente sue ambizioni come cantante con un occhio molto buono:“Non ho mai avuto nella mia famiglia che mi avrebbe potuto far fare musica.Solo mia cugina mi ha incitata a cantare,a ballare ed entrare in scena” racconta.
Ma nel 2004 la fortuna è arrivata!Incontra il suo futuro manager,Bob Anz,che l’aiuta ad entrare in scena,scioccato dal suo talento!

Ed è partita!
Bob allora decide di lavorare con Christina.Insieme hanno scelto un nome per la scena:sarà LaFee.Nel 2006,la cantante incide il suo primo album omonimo.Il successo è immediato ed il ritmo accellera.Interviste,promozioni,Tv,concerti…non si ferma più!Alla fine del 2006,si eclissa per qualche tempo per concentrarsi sul suo corso,che non ha mai abbandonato. “Ho avuto bisogno di un po’ di tempo per fare il punto.E’ stato anche necessario che mi preparassi per l’esame di fine anno scolastico” spiega.
Nel 2007,ritorna in studio al fine di registrare il secondo album “Jetzt erst Recht” (“Ora più che mai”),uscito il 6 luglio in Germania ed il 19 settembre in Francia. “Per il secondo album sono cresciuta” racconta LaFee “Sono molto fiera del disco.Mi rappresenta meglio e le canzoni trattano di soggetti di cui vorrei parlare,ho ad esempio l’età per trovare i motti su temi come la morte,l’incesto,l’anoressia delle ragazze,i problemi con i ragazzi..sono arrivata allo scopo dei miei desideri!”

Un successo di taglia!
LaFee è estremamente popolare in Germania.La prova è che il suo primo album è già stato venduto a 300 mila persone e,di fatto,è stato certificato disco di platino.Ma il successo della cantante si estende anche in Austria (il suo primo album è stato giudicato tre volte disco d’oro),in Svizzera ed in Francia: “Per il mio primo disco sono cosciente che ho avuto molta fortuna” confida “il successo è arrivato molto in fretta ed ha cambiato molte cose nella mia vita.E’ fantastico,anche se non posso uscire da sola,e che non posso più fare ciò che facevo. LaFee ha fatto comunque DE NOMBREUSES FOIS la copertina di “Bravo”,un magazine per gli adolescenti estremamente letto in Germania ed ha vinto tre nomination per gli Echo Awards (“Rivelazione tedesca dell’anno” e “Migliore artista femminile dell’anno”;nel 2008 ancora “Miglior arista femminile dell’anno”).

La band di LaFee.
LaFee domina il suo debutto con altri musicisti:Ricky Garcia,alla chitarra;Klaus Hochläuser alla tastiera;Tamon Nüsser alla batteria e Goran Vujnic al basso (inizialmente il bassista era Omar Ibrahim poi è stato rimpiazzato con Goran).
“I miei musicisti li ho incontrati ad un concerto rock che ho adorato.Mi sono allora detta che sarei riuscita a vincere o in una maniera o nell’altra di andare nel backstage per chieder loro di suonare con me mentre canto.Sapevo che era quello che volevo fare”ricorda LaFee.
“Abbiamo fatto una collaborazione qualche giorno dopo.Hanno amato la mia voce,il mio stile,etc…Ed ecco il risultato!”

Dove scriverle?
Puoi inviare il tuo corriere a LaFee all’indirizzo seguente:
LaFee
Capitol Records
118 rue du Mont Cenis
74891 Parigi Cadex 18

Soggetti gravi.
« Nelle mie canzoni tratto di soggetti a volte difficili come la bulimia od il suicidio,perché sono dei temi che mi toccano molto.E mi piace trattare di temi che si preferisce evitare.Di solito la gente ha l’abitudine di mettere tutto sotto il tappeto.Io preferisco non di parlare di bei tempi,ma di parlare di cose che non sono belle”.

Britney da LaFee.
“Der Regen fällt” (Cade la pioggia in italiano) non è una canzone che parla di me stessa.E’ infatti una canzone che parla di Britney Spears e che fa allusione a quello che la stampa ha trattato largamente in un’epoca.In questa canzone voglio parlare di una star mondiale che è stata la migliore,la più bella e la più desiderata e di quello che è diventata.”

La Francia.
“Avere successo in Francia è una sorpresa per me.Dopo il successo riscontrato in Germania,non avrei mai pensato di arrivare a qui.Mi orgoglia davvero vedere il pubblico francese in concerto!
Sono stata molto curiosa di fare conoscenza con i miei fans qui.La prima volta che li ho incontrati è stato alla Tour Eiffel.E’ stata una bella esperienza che mi ha fatt piacere”.

Che cos è?
Il ragazzo per il quale canto “Was ist das” (Che cos è in italiano),si riconoscerà.E’ stato il mio primo grande amore.Purtroppo,la relazione con lui-il solo ragazzo con cui sono uscita fino ad oggi-è finita.Quando è finita ho pianto per tanto tempo.Fortunatamente oggi è passato tutto!”

Sulla scena.
“Il mio primo concerto è stato una delle esperienze più belle.Cantare per la prima volta davanti ad un pubblico,davanti ai miei fans,e cantare le mie canzoni ed i miei testi con loro,non dimenticherò mai quel momento!”

Quasi-adulta.
Vivere la mia adolescenza come un adulto,con delle difficoltà,non mi preoccupa affatto.Ho imparato a girare le difficoltà,e mi procura lo stesso molto piacere,in particolare perché la gente si fida di me.E poi quando arriva il tempo stabilito,fa bene organizzare le proprie giornate e fare la propria parte mentre si lavora e nella vita privata!Ho una famiglia dietro di me,e a cui dedico molto tempo.”

Cantare in inglese un giorno?
“Il tedesco non è mai stato un ostacolo nelle mie canzoni.Ogni giorno dico che chi ama che io canti in tedesco e chi non apprezza non mi ascolta quello che faccio.Non forzo mica una persona ad ascoltare ma non sono completamente sicura e cantare in inglese solamente per far piacere!E poi sono molto fiera di cantare in tedesco!Niente è stato d’avanzo,è relativamente nuovo che la lingua tedesca si esporta così bene.Negli anni ’80 c’era qualche esempio,come Nena,ma poi negli anni ’90 i cantanti tedeschi cantarono in inglese,a volte anche nel proprio paese.Il fatto di cantare la nostra lingua madre è rivenuto,ne sono molto onorata.E poi chi sa come reagirebbero i miei fans,se mi metto ad un tratto a cantare in inglese?”

Secondo album.
“Sapevo esattamente cosa volevo fare per il mio secondo album.Volevo dimostrare che sono cresciuta,che sono più matura e che desidero affrontare nuovi temi.Non ho avuto delle pressioni esterne per l’uscita di questo secondo album.E’ vero che il mio primo album è stato subito numero uno in Germania.Evidentemente,la gente si aspetta che anche il secondo album lo sia,ma ho lasciato i fatti venire da soli.”

La Ville Lumière.
«Non conosco molto Parigi purtroppo…oi volta che ci vengo è una maratona!Promozioni,radio,tv…non ho il tempo per niente.L’ultima volta è stato per il mio concerto a La Boule Noir,lo scorso settembre.Prima di quello sono stata alla Tour Eiffel,era giogno o luglio,ma è tutto.Dicono che è una bella città gioiosa.Ma amerei conoscere la Francia oltre a solo le camere d’albergo!”

La canzone “Prinzesschen”.
“Ho visto un reportage alla tv su due ragazze ricche di Monaco.Non avevano ancora 18 anni e già avevano 2 auto ma non erano ancora contente.Mi ha innervosito,allora ho assolutamente voluto ad iniziare a scrivere una canzone su loro.Può essere che alcune persone mi prendano sì per una principessa.Ma non faccio niente per quello,so che non è vero!”

Influenze.“
Ascolto di tutto:rock naturalmente,come i Rammestein o gli Evanescence,ma anche il pop,l’hip-hop,il jazz e la classica.Molte delle mie canzoni sono autobiografiche.Le esperienze che ho fatto nella crescita si ritrovano nelle mie canzoni,scritte a partire dai miei sentimenti.”

L'ultima pagina parla dei siti francesi più ricercati su LaFee.
Traduzione by me^^
avatar
*_Prinzesschen Däisy_*
Senior Member

Femminile Number of posts : 54
Age : 25
Testo personale : I don't think that they understand...
Ubicazione : Santhià (vc)
Reputation : 0
Karma : 0
Registration date : 28.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://lafee-italia.forumfree.net/

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: LaFee :: Stampa&Co

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum